Questo articolo è stato letto 0 volte

L’agenda della Commissione europea 22-26 luglio 2013

Gli appuntamenti europei della settimana che va dal 22 al 26 luglio si concentrano nelle giornate di mercoledì e di giovedì.

Mercoledì 24 luglio sarà una giornata particolarmente intensa, con ben tre appuntamenti importanti.
Alle 11.15 il vicepresidente della Commissione europea Joaquìn Almunia e il commissario Michel Barnier proporranno una revisione della Direttiva sui servizi di pagamento e presenteranno un regolamento sulle cosiddette ‘commissioni di interscambio’, cioè le commissioni che le banche pagano l’un l’altra all’interno del sistema delle carte di credito. La proposta di revisione della Direttiva sui servizi di pagamento comprende misure per:

  • migliorare la parità di condizioni per i fornitori di servizi di pagamento (compresi i nuovi fornitori);
  • facilitare la nascita di standard tecnici comuni e agevolare l’interoperabilità tra i diversi sistemi;
  • garantire un livello elevato di protezione dei consumatori e un solido modello di gestione dei pagamenti al dettaglio in Europa.

Il regolamento sulla commissione di interscambio, invece, mira a semplificare il mercato interno dei pagamenti (con carta, online o mobile) e a migliorare l’informazione sulle tariffe applicate in relazione a questi tipi di pagamento. Il tutto a beneficio dei consumatori e delle imprese.

Alle 12.30 il vicepresidente Antonio Tajani e il commissario Michel Barnier illustreranno il contenuto di una comunicazione della Commissione europea in materia di difesa e sicurezza. In particolare la Commissione annuncerà una serie di misure atte a migliorare l’efficienza in questo settore andando ad incidere su aree quali la politica industriale, il mercato unico (appalti per la difesa) e la ricerca, così come in altri settori come lo spazio e l’energia. Il documento contiene anche possibili scenari di collaborazione tra l’UE e gli Stati membri e nuove proposte per incentivare l’innovazione, la crescita e l’occupazione, attraverso la promozione di sinergie e di misure a sostegno delle imprese legate alla difesa civile e militare. La comunicazione rappresenta il contributo della Commissione all’interno del futuro dibattito del Consiglio europeo in materia di difesa, previsto per dicembre 2013, in linea con le conclusioni del Consiglio del 14 dicembre 2012.

La giornata di mercoledì si concluderà con un altro importante appuntamento: alle 17, presso il Centro spaziale del Fucino (gestito da Telespazio S.p.a) avverrà la prima dimostrazione pubblica delle capacità offerte dal sistema di navigazione satellitare Galileo. L’evento di presentazione, a cui parteciperanno il Vicepresidente della Commissione europea, responsabile per l’Industria, l’imprenditoria e lo spazio, Antonio Tajani e il Ministro dell’Istruzione, dell’università e della ricerca Maria Chiara Carrozza, oltre al Ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato, segna un punto di svolta nella storia della conquista europea dello spazio.

Giovedì 25 luglio alle 12:00, infine, il commissario Johannes Hahn presenterà una proposta per rendere il Fondo di solidarietà dell’UE più veloce e più semplice nel sostegno post-catastrofe. La proposta dovrebbe essere formalmente adottata venerdì dalla Commissione. Previa approvazione da parte del Parlamento europeo e degli Stati membri, la nuova legislazione – se accettata – porterebbe a versare più rapidamente aiuti economici agli stati bisognosi e introdurrebbe, inoltre, i pagamenti anticipati, presentati dalla Commissione. La proposta è stata progettata per chiarire l’ammissibilità del fondo stanziato, in particolare nel caso di catastrofi regionali, e per incoraggiare gli Stati membri ad attuare misure più efficaci di prevenzione.

(Fonte: Commissione europea)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>