Questo articolo è stato letto 0 volte

Innovazione, Campidoglio vince premio ministeriale per miglior progetto

Con la Centrale Unica per gli Acquisti, istituita il 23 giugno scorso dal Consiglio Comunale (ora Assemblea Capitolina), Roma Capitale si è aggiudicata il premio MEPA (Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione), bandito dalla Consip (Ministero dell’Economia) per il miglior progetto 2010 di enti locali e Regioni nel campo dell’innovazione tecnologica.

La Consip è la società concessionaria del Ministero che gestisce le gare telematiche per la fornitura di beni e servizi allo Stato. Il premio è suddiviso in diverse categorie: la Centrale Unica per gli Acquisti si è aggiudicata il primo posto in quella riservata agli enti territoriali. La commissione ha valutato positivamente i “significativi risultati di un ampio progetto di innovazione, riorganizzazione e ottimizzazione dei processi di acquisto a livello locale” mediante il ricorso alle aste elettroniche, considerate “elemento strategico completamente integrato nel sistema contabile e di bilancio” dell’amministrazione capitolina.

E’ sulla Centrale Unica per gli Acquisti che il Campidoglio fa affidamento, in buona misura, per realizzare economie (come già indicato nel nuovo bilancio di previsione): con il bando per il rinnovo dei servizi di pulizia, primo atto della Centrale Unica, si potranno ottenere risparmi tra 2 e 4 milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *