Questo articolo è stato letto 64 volte

Indagine conoscitiva sulla Legge di Bilancio 2018

Indagine conoscitiva sulla Legge di Bilancio 2018

La Commissione Bilancio del Senato condurrà tra questo pomeriggio e la giornata di domani una serie di audizioni conoscitive sulla Legge di Bilancio 2018.

Ecco il programma delle audizioni previste per oggi:
– audizione dei rappresentanti dell’ISTAT;
– audizione dei rappresentanti di Lunaria – coordinatore della campagna Sbilanciamoci;
– audizione dei rappresentanti dell’ABI;
– audizione dei rappresentanti dell’ANIA;
– audizione dei rappresentanti della CGIL, della CISL, della UIL e della UGL;
– audizione dei rappresentanti di Rete Imprese Italia;
– audizione dei rappresentanti dell’Alleanza delle Cooperative;
– audizione dei rappresentanti di Confindustria;
– audizione dei rappresentanti di CONFAPI, CONFIMI e CONPROFESSIONI;
– audizione dei rappresentanti di CONFEDILIZIA e dell’ANCE.

Nella mattinata di domani a partire dalle ore 9,30 saranno invece in programma le seguenti audizioni:
– audizione dei rappresentanti del CNEL;
– audizione dei rappresentanti della Banca d’Italia;
– audizione dei rappresentanti della Corte dei Conti;
audizione dei rappresentanti dell’Ufficio Parlamentare di bilancio.

Nel pomeriggio di domani sarà invece il momento delle seguenti:
– audizione dei rappresentanti dell’ANCI, dell’UPI e della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome;
– audizione del Ministro dell’economia e delle finanze.

Ricordiamo che la Legge di Bilancio 2018 è stata presentata nel corso del mese di ottobre dal presidente del Consiglio Paolo Gentiloni: si tratta del più rilevante documento finanziario elaborato dal governo nel corso dell’anno. Al suo interno una molteplicità di misure e stanziamenti di amplissimo rilievo anche per il Pubblico Impiego e gli Enti locali.

Qui disponibile il testo della Legge di Bilancio 2018, disegno di legge relativo al bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2018 e al bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020.

>> PER APPROFONDIRE CONSULTA LA PAGINA SPECIALE DEDICATA ALLA LEGGE DI BILANCIO 2017.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *