Questo articolo è stato letto 0 volte

Inceneritore primo via libera per Napoli est

Primo via libera ufficiale da parte di Palazzo San Giacomo per la realizzazione dell’in-ceneritore di Napoli Est. La giunta comunale ieri mattina ha approvato il protocollo d’intesa per la realizzazione di un termovalorizzatore dell’area di Napoli Est. Decisione, molto discussa, ma presa in tempi record. L’atto era stato trasmesso al Comune solo tre giorni fa. L’obbiettivo del protocollo d’intesa tra Regione, Provincia e Comune è la realizzazione di un impianto di teramovalorizzazione dei rifiuti così come previsto dall’accordo di programma sottoscritto dal sottosegretario Guido Bertolaso e da Asia, l’azienda incaricata per la raccolta dei rifiuti a Napoli. La Regione si impegna con questo atto a trasferire al Comune le aree, circa otto8 ettari, sulle quali dovrà essere realizzato l’impianto. «Il provvedimento approvato in agosto dalla giunta regionale della Campania è stato notificato all’amministrazione comunale il 27 settembre scorso. I tempi così brevi per l’approvazione della delibera di giunta – dice l’assessore comunale all’Igiene Paolo Giacomelli – testimoniano la concreta volontà di questa amministrazione di giungere in tempi rapidi alla compiuta definizione e gestione del ciclo integrato dei rifiuti».

Continua a leggere su: Repubblica, Napoli

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>