Questo articolo è stato letto 55 volte

Incarico dirigenziale, incompatibilità ed assessori esercenti la libera professione

Incarico dirigenziale, incompatibilità

Prima della fine del 2016 l’ANAC ha emesso due delibere di rilievo in materia di competenze ed incompatibilità.

La delibera ANAC 14 dicembre 2016, n. 1304 concerne l’incompatibilità, ai sensi dell’art. 12, co. 4 lett. c) del d.lgs. n. 39/2013 tra l’incarico dirigenziale in una società in controllo pubblico di livello locale, conferito prima dell’entrata in vigore del d.lgs. n. 39/2013 e la carica di assessore del comune di Arezzo, ricompreso nella stessa regione della società che ha conferito l’incarico (Fascicolo UVMAC 4320/2016).

>> Consulta qui il testo della delibera ANAC 14 dicembre 2016, n. 1304

La seconda delibera (14 dicembre 2016, n. 1307) riguarda invece una richiesta di parere concernente l’applicazione dell’art. 78 comma 3 del d.lgs. n. 267/2000 (T.U.E.L.) nei confronti dell’Assessore municipale ai lavori pubblici e del Presidente della Commissione Lavori Pubblici, entrambi esercenti, nel territorio del Municipio, la libera professione, rispettivamente, di architetto e geometra. Comune di Roma. Fascicolo n. 3721/2016.

>> Consulta qui il testo della delibera ANAC 14 dicembre 2016, n. 1307

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>