Questo articolo è stato letto 39 volte

In arrivo due nuovi bandi per il servizio civile

Fonte: La Repubblica

Se il lavoro per i giovani non c’è e quando c’è spesso è mal pagato, tanto vale “partire” volontario. Una possibilità che tra non molto potranno avere anche i giovani stranieri che hanno ottenuto lo status di rifugiati politici. “Il bando – spiega il sottosegretario al Lavoro Luigi Bobba – verrà presentato la prossima settimana e coinvolgerà circa 3.000 giovani rifugiati. E’ stato messo a punto con il ministero dell’Interno e sarà finanziato con i soldi dell’Unione europea. Prenderà il via dal 2018”. Ieri invece sono pubblicati i due nuovi bandi attesi per i ragazzi italiani che vogliono “partire” volonari. Nato nel 2001 e andato avanti a piccoli passi, fino all’ultima riforma, il servizio civile continua ad attirare ragazzi. Un po’ per sentirsi utili, ma anche per imparare sul campo un mestiere, per uscire di casa, per rendersi indipendenti, anche se non del tutto. Così il Dipartimento della gioventù ha pubblicato i nuovi bandi per 1.411 posti…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *