Questo articolo è stato letto 1 volte

Il Comune di Sassari ottimizza l’erogazione dei servizi socio-sanitari ai cittadini

Il comune sardo ha sede nel Palazzo Ducale e nel 2006 il settore  dei servizi sociali è stato parzialmente decentrato in quattro sedi periferiche, al fine di migliorare la gestione delle molteplici richieste dei cittadini.  Nel corso dei tre anni successivi, nonostante il decentramento, il Comune non registra miglioramenti sensibili. Prioritaria è l’individuazione di un’alternativa risolutiva.
Il Gruppo Maggioli  viene scelto come consulente e nel 2010 l’ufficio comunale delle Politiche Sociali e Pari Opportunità, preposto all’assistenza e offerta di servizi specifici per i cittadini ( minori e famiglie, giovani, adulti, anziani),  è riorganizzato.
L’intervento dei consulenti del Gruppo Maggioli si basa sul disegno di una struttura decentrata in equipe territoriali e più vicina al cittadino. La novità introdotta permetterà alle unità preposte dislocate sul territorio, il compimento di ogni fase dei procedimenti per l’erogazione dei contributi e dei servizi di assistenza, evitando passaggi di carte agli uffici centrali, il cui ruolo è di programmazione e coordinamento, sviluppo strategico, supporto alle stesse equipe territoriali.
La gestione prevista per poli di competenza consentirà ad ogni singola equipe di operare su tutte le tipologie di domanda assistenziali risultando però responsabile per specificità di richiesta su tutte le funzioni di innovazione di prodotto e di processo, nonché sul supporto specialistico alle altre equipea. Le aree di competenza individuate sono : minori e famiglie, promozione dell’autonomia giovanile, integrazione adulti, anziani e non autosufficienza.  A titolo di esempio, se un nucleo familiare multi-problematico composto da un anziano ed un ragazzo con handicap, richiede assistenza, avrà in tal senso, un unico referente presso l’equipe del suo territorio in grado di valutare e supportare direttamente, l’insieme delle esigenze del contesto familiare; sarà invece l’area tematica specifica (es. area anziani) ad occuparsi della individuazione di servizi innovativi ed integrativi, da proporre allo specifico target.
Rilevante è l’introduzione di Icaro, il software dedicato alla gestione efficiente sociale e sanitaria che, dal  mese di aprile sarà, è in grado di organizzare le informazioni e integrarle in funzione degli interventi sociali domiciliari e territoriali, facilitando tra l’altro  la possibilità di garantire continuità socio assistenziale  e sanitaria.
Icaro è progettato con criteri di modularità secondo i più aggiornati standard tecnologici in modalità di condivisione, comodamente accessibile dalle postazioni di ogni singolo operatore in tempo reale. Il sistema permette la gestione anagrafica degli assistiti e delle informazioni correlate incluse le variazioni temporali, integrando l’acquisizione automatica dei dati da anagrafe esterne.
Icaro, gestisce l’intero ciclo di vita delle richieste di assistenza, specificamente dello stato in essere della domanda e del suo iter, predispone piani di assistenza individuale, rilascia informazioni autorizzate raccolte in cartella dell’assistito alle organizzazioni competenti erogatrici e supporta la valutazione per l’ammissione dell’assistito all’erogazione degli interventi, definendo il livello sempre aggiornato di supporto necessario.

L’applicazione del sistema faciliterà la riorganizzazione e l’interazione dei servizi  di tutti i processi  relativi all’attività di assistenza, assicurando l’efficacia di una rete integrata nell’ottica dell’informazione condivisa degli addetti ai lavori e celerità dei tempi burocratici. Il successo complessivo è la combinazione perfetta tra le abilità del problem solving e la tecnologia all’avanguardia propria della consulenza Maggioli che, inoltre, ha consentito al cittadino richiedente di ottenere risposta in soli 3 giorni contro i 30 giorni delle tradizionali procedure. Con lo snellimento acquisito, nel momento in cui il cittadino presenterà la propria istanza, contestualmente, il Comune aprirà un’ istruttoria che si concluderà con l’emissione di un rapido responso.
Esaustivo il commento di Chiara Salis, Responsabile dei Servizi Sociali, Comune di Sassari che dichiara: “Grazie alle soluzioni proposte dal Gruppo Maggioli,  l’intera gestione delle pratiche assistenziali e sanitarie sarà più efficiente e siamo certi non registrerà alcun aspetto di sofferenza; in qualunque sede e in tempo reale la comunicazione risulterà fluida e i dati anagrafici costantemente aggiornati. E’sensibile quindi il miglioramento  complessivo ottenuto nella nuova struttura  delle Politiche Sociali e Pari Opportunità.
E’ precisa la valutazione dell’intervento, corretta l’erogazione del servizio al cittadino richiedente, netta la riduzione dei costi e delle tempistiche procedurali.
Un ringraziamento particolare alla professionalità  dei tecnici del Gruppo Maggioli, che ci hanno permesso un funzionamento  esemplare delle nostre quattro sedi comunali.”

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>