Questo articolo è stato letto 51 volte

Giorno di riposo collocato al lunedì e festività infrasettimanale

Tra i recenti orientamenti applicativi emessi dall’ARAN, merita di essere citato quello concernente  un chiarimento su giorno di riposo collocato al lunedì e festività infrasettimanale. Nel RAL 1866 si delinea il seguente dubbio: “Un dipendente, sulla base di una particolare articolazione dell’orario di lavoro adottata per esigenze organizzative, svolge la sua attività su cinque giorni settimanali, con la previsione del lunedì come giorno di riposo settimanale. Risulta possibile riconoscere al suddetto lavoratore un giorno di riposo aggiuntivo in considerazione della circostanza che lo stesso non fruisce della festività del lunedì di Pasqua, dato che questa, ogni anno, coincide con il giorno di riposo settimanale, e, quindi, con un giorno comunque non lavorativo?”

La risposta è la seguente: “In relazione alla particolare ipotesi di articolazione dell’orario di lavoro su base settimanale del dipendente interessato, secondo la quale il lunedì si identifica con il giorno destinato al riposo settimanale, si ritiene, che ove il suddetto riposo settimanale coincida con una giornata festiva infrasettimanale, al lavoratore non spetti alcun giorno ulteriore di riposo”. A parere dell’ARAN, infatti, non esisterebbe alcuna previsione contrattuale che, in presenza di una tale particolare fattispecie, consenta il recupero della festività infrasettimanale non fruita.


VOLUME

La giustificazione delle assenze negli Enti locali

di Livio Boiero

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *