Questo articolo è stato letto 0 volte

Furbetti cartellino atto finale: il parere delle Commissioni riunite

Lo schema del decreto legislativo in materia di licenziamento disciplinare è arrivato alla sua fase conclusiva dopo il parere espresso dalle Commissioni riunite I (Affari costituzionali, della Presidenza del Consiglio e interni) e XI (Lavoro pubblico e privato) della Camera dei deputati lo scorso 8 giugno. Tale parere indica alcune modifiche da apportare alla formulazione iniziale dello schema di decreto proposto dal Governo, nonché formula alcune osservazioni e/o note. Tali osservazioni sono anche frutto e sintesi dei rilievi avanzati dal Consiglio di Stato (vedi parere 5.4.216, n.864) e dalla Corte dei conti (vedi audizione del 16.5.2016).

Le Commissioni riunite, anche in coerenza con le indicazioni degli altri organi istituzionali chiamati preliminarmente ad esprimersi, hanno invitato il Governo ad effettuare alcune correzioni al testo indicando al contempo alcune osservazioni e/o suggerimenti, che Vincenzo Giannotti ha sintetizzato in questa tabella.

Tra l’altro nel frattempo è stata emessa una nuova sentenza della Cassazione in tema di elusione del sistema di rilevazione delle presenze. … CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *