Questo articolo è stato letto 0 volte

Fondi coesione: nel 2012 sempre più investimenti per crescita, occupazione, innovazione

La relazione finanziaria dell’Unione europea per il 2012, appena pubblicata dalla Commissione europea, rivela che il 94% dei 135,6 miliardi di euro del bilancio europeo è stato destinato a ricercatori, studenti, piccole e medie imprese, comuni, regioni e ONG di tutta Europa. Le dotazioni finanziarie sono state incrementate a favore di aree suscettibili di stimolare la crescita, creare occupazione e investire in ricerca e innovazione. Importanti i risultati degli  investimenti del Fondo europeo di sviluppo regionale, che ha contribuito a realizzare, anche in questi anni di crisi economica, gli obiettivi della strategia europea per la crescita, con la creazione ad esempio di quasi  400000 posti di lavoro, di cui  15600 posti nel settore della ricerca e quasi 170000 nelle PMI; sostegno ad oltre 142000 PMI e a 53000 nuove imprese, sostegno ad oltre 53000 progetti di ricerca e sviluppo tecnologico, 23000 progetti per le energie rinnovabili ed oltre  19 000 progetti di infrastrutture per l’istruzione. 

(Fonte: Aiccre)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>