Questo articolo è stato letto 0 volte

Fisco municipale oggi la fiducia

Oggi a Montecitorio il Governo riferisce sul decreto legislativo per il fisco municipale. L’esecutivo é intenzionato a porre la questione di fiducia sulla risoluzione della maggioranza che dovrebbe essere presentata per approvare le comunicazioni del Governo. In questo caso, l’Aula verrebbe chiamata al voto domani come vogliono le norme che regolano la richiesta di fiducia. La decisione sul voto di fiducia é stata presa in un vertice tra Silvio Berlusconi, Giulio Tremonti, Roberto Calderoli e Umberto Bossi. Gli esponenti della Lega hanno chiesto che si acceleri l’iter del confronto a Montecitorio. Il Ministro Calderoli aveva già nei giorni scorsi avvertito che nel caso le opposizioni avessero presentato proprie risoluzioni si sarebbe reso necessario il voto di fiducia. Sono previste per oggi una risoluzione di maggioranza, che approva per intero la relazione del governo sul fisco municipale, e sette risoluzioni presentate dalle opposizioni (una del Pd, cinque dell’Idv e una di Udc, Fli e Api) che criticano le modalità della pressione fiscale, la disciplina dell’Imu (Imposta municipale unica) e l’introduzione della tassa di soggiorno. Le comunicazioni del Governo sono affidate a Calderoli, Ministro per la semplificazione legislativa. Il Senato ha approvato il provvedimento mercoledì scorso.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>