Questo articolo è stato letto 0 volte

Enti locali: open data e sviluppo urbano sostenibile. Seminario a Bruxelles

“Open Data”, ovvero dati pubblici in formato aperto, accessibili a tutti, rappresentano un passo importante delle pubbliche amministrazioni per garantire la trasparenza e la partecipazione dei cittadini. Per gli amministratori locali un facile accesso ai dati pubblici risulta essenziale nell’elaborazione, monitoraggio e valutazione delle politiche sul territorio. Il 17 febbraio prossimo,  in occasione del Forum urbano “Cities of Tomorrow”, si terrà a Bruxelles un workshop sugli ‘open data’ come fattore chiave per gli enti locali, nel corso del quale saranno illustrati  gli  esempi di tre città – Umea ( SE ), Hradec Kralove ( CZ) e La Rochelle ( FR) – nell’uso degli open data. L’evento è organizzato dalla rete delle “Città RFSC (Quadro di riferimento per le città sostenibili)”, una rete di amministrazioni locali che intendono sviluppare e diffondere nuovi approcci integrati a tutte le problematiche connesse allo sviluppo urbano sostenibile. Il Quadro di riferimento per le città sostenibili mette  a disposizione uno strumento  online, che spiega quali siano le azioni necessarie al fine di riorganizzare le amministrazioni locali in direzione di uno  sviluppo urbano più sostenibile e attraverso una serie di domande guida gli utenti a comprendere  l’approccio della  città di appartenenza circa determinate tematiche connesse alla sostenibilità, per poi intervenire in maniera mirata sui processi da migliorare e riformare.

Approfondisci
Webtool del RFSC

(Fonte: Aiccre)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>