Questo articolo è stato letto 3 volte

Enti locali, il governo lavora a un nuovo decreto

Il governo è al lavoro su un nuovo decreto Enti locali, che dovrebbe essere portato in uno dei futuri Consigli dei Ministri. Sul decreto starebbe lavorando il Ministero dell’economia, è quanto si apprende da fonti dell’esecutivo.

Il testo dovrebbe contenere misure sulle sanzioni per i comuni che sforano il Patto di stabilità interno (con un allentamento del Patto) e alcune norme che non sono entrate nel d.l. Milleproroghe. Il decreto potrebbe anche essere il veicolo per introdurre la local tax, rinviata al 2016 nella legge di stabilità per problemi tecnici.

E proprio su questo decreto e sul Fondo di solidarietà comunale è convocato per giovedì 19 marzo il Comitato direttivo dell’Anci. All’ordine del giorno dei lavori anche un aggiornamento sul trasferimento degli oneri degli uffici giudiziari e un esame delle problematiche di legge in materia di incandidabilità e divieto di ricoprire cariche elettive e di Governo.

Sempre nello stesso giorno è convocata, sempre presso la sede dell’Associazione, la riunione di coordinamento dei sindaci delle Città metropolitane. 
All’ordine del giorno della riunione le problematiche ancora aperte sulle Città metropolitane – con relativa proposta Anci sul riparto del Patto di stabilità e della manovra – e un aggiornamento sulle questioni legate al personale; l’analisi delle proposte in merito al Piano Juncker; le iniziative da promuovere verso Cassa depositi e prestiti; l’aggiornamento sul Pon Metro; una informativa su nuovo Isee e minori stranieri non accompagnati e l’illustrazione del progetto ‘Start City di Anci-Ambrosetti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *