Questo articolo è stato letto 0 volte

E-gov 2012: protocollo d’intesa tra Scuola Superiore PA e Università dell’Aquila

Il Presidente della Scuola Superiore della pubblica amministrazione Giovanni Tria e il Rettore dell’Università degli Studi dell’Aquila Ferdinando di Orio, alla presenza del Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione Renato Brunetta, hanno firmato il 22 luglio scorso a Palazzo Vidoni la convenzione per realizzare un programma didattico e di ricerca su e-government, innovazione tecnologica e digitalizzazione fra pubbliche amministrazioni. Il piano di studi potrà essere realizzato anche in collaborazione con altri centri di ricerca e università, attraverso l’individuazione di nuove metodologie di attuazione dei processi di riforma e innovazione per i dirigenti pubblici.
I primi corsi saranno avviati a ottobre 2010 e comprenderanno i seguenti settori di approfondimento:

  • aspetti giuridico-amministrativi dei processi d’innovazione tecnologica nella Pubblica Amministrazione;
  • aspetti di economia dell’innovazione negli ambiti della Pubblica Amministrazione;
  • metodologie e tecnologie per l’identificazione e l’analisi di flussi e delle procedure per il progetto di sistemi informativi innovativi negli ambiti della Pubblica Amministrazione;
  • metodologie e strumenti per l’innovazione dei servizi informativi e di telecomunicazione nella Pubblica Amministrazione;
  • metodologie e tecnologie innovative per la realizzazione dei processi e la dematerializzazione dei documenti nella Pubblica Amministrazione;
  • metodologie e tecnologie innovative per il disaster recovery e per il monitoraggio e la gestione energetica di infrastrutture delle pubbliche amministrazioni.

La convenzione tra SSPA e Università degli Studi dell’Aquila si inserisce all’interno del Piano E-gov 2012 voluto dal Ministro Brunetta. I progetti d’innovazione digitale rappresentano un fattore determinante di sviluppo per l’economia del Paese. Essi si propongono di modernizzare, rendere più efficiente e trasparente la P.A., migliorandone la qualità dei servizi, ma soprattutto diminuendo i costi a carico della collettività. Muovendosi in tale solco, la Scuola  Superiore della Pubblica Amministrazione ha individuato come priorità la valorizzazione della dirigenza all’interno del processo del cambiamento indotto dalla digitalizzazione. In questo quadro di riferimento l’Università degli Studi dell’Aquila, disponendo di consolidate e riconosciute competenze scientifiche e didattiche nei settori concernenti le tecnologie e le metodologie innovative, può inserirsi strategicamente al servizio della Pubblica Amministrazione e dei cittadini.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>