Questo articolo è stato letto 0 volte

DEF 2015, via all’ incontro Governo-ANCI

Si sta tenendo in queste ore a Palazzo Chigi l’atteso incontro tra il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e unadelegazione dell’ANCI, guidata dal presidente e sindaco di Torino, Piero Fassino. Sul tavolo un primo confronto sul Documento di economia e finanza e sul taglio da un miliardo di euro riservato dalla legge di stabilità alle città metropolitane.

Da parte dei sindaci c’è anche la richiesta di restituzione del fondo compensativo IMU-TASI che vale circa 625 milioni di euro. La convocazione dei vertici dell’ANCI era stata annunciata martedì dal Presidente del Consiglio nel corso della conferenza stampa di presentazione delle linee guida del DEF.

“Apprezziamo che il Presidente del Consiglio abbia voluto incontrare l’ANCI prima del varo del DEF e andremo domani al confronto con spirito sereno e propositivo, sottoponendo al Governo le questioni che stanno più a cuore agli amministratori locali e interessati a conoscere gli indirizzi del DEF in materia di finanza locale”, ha affermato in una nota il presidente dell’ANCI Piero Fassino.

“Al di là dell’enfasi mediatica chi auspicherebbe ‘rivolte’ o ‘sfide’ – a cui l’ANCI non è davvero interessata – ci muoviamo come sempre per individuare soluzioni ragionevoli e condivise, con il solo proposito di essere nelle condizioni di corrispondere alle aspettative dei nostri cittadini, e di contribuire al rilancio del Paese”, ha aggiunto il leader dei sindaci. 
Sempre oggi, ma alle 13, si svolgerà in ANCI una riunione del coordinamento delle città metropolitane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *