Questo articolo è stato letto 3 volte

Crediti p.a., compensazione con gli importi dovuti al fisco: l’Agenzia delle entrate ha fissato il codice tributo

Usare i crediti vantati nei confronti della pubblica amministrazione per chiudere i conti con il fisco: è ora possibile effettuare la compensazione tra le somme dovute dalle amministrazioni pubbliche e gli importi dovuti per versare al fisco quanto dovuto con l’accertamento con adesione, l’acquiescenza o la conciliazione giudiziale, cioè con tutti gli strumenti che alleggeriscono il contenzioso tributario. L’Agenzia delle entrate ha infatti reso noto, con la risoluzione n. 16/E del 4.2.2014, il codice tributo che consente la compensazione, che diventa così operativa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *