Questo articolo è stato letto 10 volte

Cosa cambia per le Pubbliche Amministrazioni dopo la modifica del Codice dell’amministrazione digitale?

Con il decreto legislativo n. 179/2016 – in vigore dal 14 settembre scorso – sono state introdotte numerose ed importanti modifiche al Codice dell’amministrazione digitale, nell’ottica di rafforzare i diritti digitali di cittadini e imprese.
Quali sono i principali obblighi organizzativi per le Amministrazioni? Quali gli adempimenti più urgenti in materia di dematerializzazione dei documenti e dei fascicoli di procedimento? Quali i diritti in materia di servizi con line per gli utenti delle Pubbliche Amministrazioni? E quali forme di tutela e sanzioni per le Amministrazioni inadempienti?
A queste e ad altre domande si fornirà risposta nel corso della videoconferenza promossa da PA digitale Channel.

Che cos’è PA digitale Channel
PA digitale Channel è il nuovo canale di formazione on line dedicato alla digitalizzazione della Pubblica Amministrazione.
11 video conferenze in diretta all’anno – con cadenza mensile e della durata di un’ora circa – in occasione delle quali l’Avv. Ernesto Belisario illustrerà le principali novità in tema di:
– dematerializzazione degli archivi
– comunicazioni telematiche
– servizi on-line
– sicurezza informatica.

Le video conferenze, di taglio fortemente operativo, evidenzieranno anche gli adempimenti (e relative scadenze) a carico delle Amministrazioni.
L’obiettivo è quello di supportare gli Enti nel processo di adeguamento giuridico, tecnologico e organizzativo, per garantire la legittimità degli atti e procedimenti e, conseguentemente, evitare azioni di responsabilità.

PA digitale Channel

Cosa sono e come funzionano le video conferenze in diretta
Con le video conferenze partecipi direttamente dalla tua scrivania: è sufficiente una postazione connessa a internet e un collegamento audio (consigliate le cuffie). Successivamente alla diretta potrai accedere alla registrazione delle singole videoconferenze in ogni momento e senza limiti.

Modalità di adesione al servizio
Le video conferenze dell’ultimo trimestre 2016 sono gratuite.
A partire dal 2017 PA digitale Channel sarà un servizio esclusivo riservato agli abbonati al quotidiano telematico La Gazzetta degli Enti Locali e al periodico Comuni d’Italia.

>> ISCRIVITI SUBITO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *