Questo articolo è stato letto 16 volte

Conferenza Stato-città: approvata la distribuzione dei trasferimenti ai comuni per l’’anno 2016

 “Poco fa la Conferenza Stato-città ha approvato ufficialmente la distribuzione dei trasferimenti ai comuni per l’anno 2016. Tra pochissimi giorni – dopo le ultime formalità – sul sito del Ministero dell’interno ognuno degli 8 mila comuni saprà al centesimo le risorse assegnate, e potrà fare il bilancio (se non l’ha già fatto) entro il termine inderogabile del 30 aprile (senza proroghe!). È la prima volta dopo molti anni che tutto ciò (attribuzione certa risorse e approvazione dei bilanci) avviene a inizio anno, invece che verso la fine. Come succede nei paesi civili”. Ad annunciarlo, sul proprio profilo Facebook, è Luigi Marattin Consigliere economico di Palazzo Chigi.

“Il governo ha mantenuto le promesse della Legge di Stabilità – continua Marattin – :ai comuni viene rimborsato ogni centesimo delle tasse abolite, e continua il progressivo “addio al criterio della spesa storica” (la quota distribuita sulla base dei fabbisogni standard cresce dal 20% al 30% del totale)”.

“Un grazie all’Anci (al presidente Fassino e allo staff tecnico) per la collaborazione e il confronto, sempre vivace ma utile. E un grazie a tutti quelli che al governo (MEF, ministero interno) hanno lavorato per ottenere per la prima volta un risultato del genere in tempi così brevi. La finanza locale rimane un terreno su cui continuare a lavorare, ma il verso sta cambiando profondamente anche qui”. Conclude Marattin.

Anche il Segretario Generale di Anci Veronica Nicotra commenta, sempre su facebook l’annuncio:” Un risultato importante per i Comuni frutto di un lavoro complesso e intenso. Grazie al confronto e alla collaborazione vivace e sempre costruttiva. Si sono fatti passi in avanti in termini di equità fra i comuni. Il lavoro continua”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *