Questo articolo è stato letto 0 volte

Come promuovere al meglio la realizzazione della banda larga

come-promuovere-al-meglio-la-realizzazione-della-banda-larga.jpg

La Commissione europea ha pubblicato una guida, destinata alla autorità pubbliche che gestiscono i fondi dell’UE, che illustra i punti di forza e di debolezza dei vari modelli di investimento in infrastrutture Internet ad alta velocità. Tale guida fornisce alle autorità di gestione e ai promotori dei progetti indicazioni su aspetti di cui occorre tener conto al momento della pianificazione di un investimento in infrastrutture a banca larga nel settore pubblico.
La guida si basa su una rassegna dettagliata di diversi progetti di investimento nella banda larga (la maggior parte dei quali cofinanziati dal Fondo europeo di sviluppo regionale) e contiene informazioni sui fattori di successo e le esperienze acquisite.
L’Agenda digitale europea mira a far sì che entro il 2020 tutti i cittadini europei dispongano di un accesso Internet a velocità superiore ai 30 Mbit/s e che almeno il 50% delle famiglie europee si abboni a Internet con connessioni superiori a 100 Mbit/s.
  La guida, sottoscritta dai Commissari Hahn, Kroes, Ciolos e Almunia, integra altre attività dei servizi della Commissione come il portale europeo della banda larga  e l’iniziativa “dal basso” a favore della banda larga.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>