Questo articolo è stato letto 31 volte

Cittadina del Biellese senza telefono da una settimana: impossibile pagare col bancomat o pagare la mensa scolastica

Fonte: La Repubblica

Da una settimana un terzo degli abitanti di Gaglianico, una cittadina di quattromila abitanti nel Biellese, è senza linee telefoniche. Più o meno un ritorno all’età della pietra per negozi e aziende che da sette giorni devono fare a meno di telefoni, bancomat e carte di credito perché anche i pagamenti con il “pos” viaggiano sulle linee telefoniche. A finire in questo cono d’ombra delle telecomunicazioni è stato anche il municipio. Il sindaco Paolo Maggia è arrabbiatissimo: “La Tim potrebbe almeno dirci quale sia il problema – protesta – Era già successo a novembre e avevamo lasciato correre, ora siamo nella stessa situazione di due mesi fa. è impossibile chiamare i nostri uffici o la polizia municipale, o ancora contattare i medici di base. E nessuno ci spiega perché”.
Il primo cittadino pensa di chiedere i danni alla compagnia telefonica: “Questa sera – spiega – si riunirà la giunta e nomineremo un legale per avviare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *