Questo articolo è stato letto 0 volte

Città soffocate dallo smog, il primo problema è il traffico

“Città soffocate dallo smog” dove il problema non sono più soltanto le polveri sottili (Pm10) ma ritorna anche “l’incubo del benzene”. Primo responsabile dell’inquinamento dell’aria rimane il traffico. Questo, in sintesi, i risultati del viaggio in 10 città italiane del Treno Verde di Legambiente – una campagna alla quale partecipa anche Ferrovie dello Stato – che lancia il vademecum contro l’inquinamento dell’aria.
Dalle analisi dell’associazione emerge anche che “in tre mesi” quattro città hanno già superato “i limiti annuali di polveri sottili” (35 giorni oltre la soglia quotidiana in un anno): come “Frosinone (57 superamenti), Torino (46), Alessandria (45) e Benevento (42)”. A salvare la qualità dell’aria ci ha poi pensato il maltempo e le piogge. In generale non si registra “nessun passo avanti contro l’inquinamento acustico”.
Il primo responsabile “resta il traffico e la mai sanata schiavitù dell’automobile. Aria malsana che a Verona ha fatto registrare addirittura picchi di Pm10 anche di tre volte superiori ai valori limite dettati dalla legge. Superamenti dei livelli del Pm10 sono stati registrati anche ad Ancona e Varese”. Vengono segnalati valori elevati di benzene in alcune città, come Palermo e Torino.

(Fonte: Ansa)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>