Questo articolo è stato letto 2 volte

Bilancio di previsione 2016, Anci ed Upi chiedono uno slittamento

bilancio-di-previsione-2016-anci-ed-upi-chiedono-uno-slittamento.jpg

Posticipare la scadenza dell’approvazione dei bilanci comunali dal 30 aprile al 31 maggio prossimo: questa la richiesta che il presidente dell’Anci Piero Fassino e quello dell’Upi Achille Variati hanno inoltrato venerdì 29 aprile con una lettera al Ministro dell’interno Angelino Alfano. 
La richiesta delle due associazioni, ai sensi dell’articolo 151, comma 1, del t.u.e.l., muove dalla “considerazione delle difficoltà emerse in queste ore e della oggettiva complessità degli adempimenti”. 
Anci ed Upi, in quanto componenti della Conferenza Stato-Città, esprimono anche il proprio assenso allo slittamento al 31 maggio, chiedendo al Ministro di provvedere alla sua “convocazione in via di urgenza se ritenuto assolutamente necessario quale adempimento”.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>