Questo articolo è stato letto 22 volte

Bici, ciclomotori e moto: la mappa delle Regioni più rischiose

Fonte: La Repubblica

Lo studio elaborato dalla compagnia di Generali Italia, su dati Istat 2016, le strade della Toscana sono quelle più a rischio per i ciclomotori (1 incidente ogni 1901 abitanti) e i motocarri (1/58.506), quelle dell’Emilia-Romagna per le biciclette (1/3.293) e quelle della Liguria perle motociclette di media e grossa cilindrata (1 incidente ogni 357 abitanti).
Secondo le elaborazioni eseguite dalla Das le strade più pericolose per i centauri, dopo quelle della Liguria, si trovano nel Lazio, regione in cui nel 2016 si è registrato un incidente ogni 837 residenti, seguite da quelle della Toscana, (1/849). Al contrario, le regioni con la più bassa densità di sinistri sono il Molise (1/6.368), la Basilicata (1/6.039) e la Calabria (1/5.283). Per gli utenti dei cinquantini i pericoli maggiori, oltre che in Toscana, si corrono anche sulla rete stradale della Liguria, con un incidente ogni 2.530 abitanti, e delle Marche (1/3533), mentre si viaggia più sicuri sulle strade della Calabria (1/19.319), del Molise (1/16.422) e della Basilicata (1/13.763)…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *