Questo articolo è stato letto 171 volte

Bando PON: 350 milioni per interventi di edilizia scolastica

Edilizia scolastica: Bando PON

La Presidenza del Consiglio ha pubblicato la nota datata 25 agosto concernente il bando del Ministero dell’Istruzione (MIUR) rivolto alle esigenze di messa in sicurezza e riqualificazione degli edifici pubblici che ospitano le scuole, secondo criteri di sostenibilità ambientale, sicurezza e inclusione sociale. Il bando ripartisce i finanziamenti tra gli Enti locali delle Regioni Sicilia (115,220 milioni di euro), Campania (101,815 milioni), Puglia (62,755 milioni), Calabria (53,655 milioni) e Basilicata (16,555 milioni).

Edilizia scolastica: gli interventi finanziati

Rammentiamo che tra fine luglio e Ferragosto la ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, ha firmato tutti i decreti che mettono a disposizione 1 miliardo di euro in totale in materia. A questi va aggiunta la nuova programmazione nazionale triennale 2018-2020, che ammonta a 1,7 miliardi.
Nello specifico, gli Enti locali potranno spendere i finanziamenti ricevuti per adeguamento e miglioramento sismico delle scuole, interventi volti all’ottenimento dell’agibilità, bonifica dell’amianto e di altri agenti nocivi, accessibilità e superamento delle barriere architettoniche, efficientamento energetico, attrattività degli edifici scolastici. Le richieste di accreditamento all’apposito portale (articolo 10 del bando) devono essere trasmesse entro il 28 settembre, mentre la presentazione delle domande sarà possibile tra il 18 ottobre e il 30 novembre.

>> PER ULTERIORI INFORMAZIONI E PER VISUALIZZARE L’AVVISO CLICCA QUI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *