Questo articolo è stato letto 24 volte

Autovelox fissi: a chi spetta la dimostrazione della regolarità della segnalazione?

Autovelox

Gli autovelox fissi devono essere segnalati adeguatamente da cartelli leggibili, aventi dimensione, posizione colore e caratteri appropriati. L’onere di provare l’inidoneità di tali cartelli spetta a chi si oppone all’ingiunzione. Non spetta pertanto alla Pubblica Amministrazione (nel caso di specie il Comune) provare la regolarità della segnaletica, ma è l’automobilista che deve dimostrare una eventuale inadeguatezza della segnalazione. Ad evidenziarlo e rammentarlo è la Corte Cassazione attraverso la sentenza n. 23566 depositata il 9 ottobre 2017.
La Suprema Corte ha accolto infatti il ricorso dell’amministrazione locale che aveva sottolineato l’errore del giudice di merito circa la ripartizione dell’onere della prova. “Ciò che rileva – afferma il Collegio – è la concreta percepibilità e leggibilità dell’avviso della presenza delle postazioni di controllo della velocità” e l’onere di provare l’eventuale inidoneità o inadeguatezza in tal senso della segnaletica spetta all’automobilista, come da sempre sostenuto dalla giurisprudenza di legittimità. Diverso sarebbe stato, invece, conclude la Suprema Corte, il caso di totale assenza della segnaletica, per la quale, invece, l’onere della prova incombe sull’amministrazione.

>> CONSULTA LA SENTENZA DELLA CORTE DI CASSAZIONE 9 OTTOBRE 2017, n. 23566.

I controlli su strada  con dispositivi elettronici

I controlli su strada con dispositivi elettronici

Massimo Ancillotti - Giuseppe Carmagnini, 2016, Maggioli Editore
Grazie al progresso tecnologico, la maggior parte delle violazioni in materia ?di circolazione stradale viene oggi accertata con strumentazioni tecniche che, di fatto, si sostituiscono, secondo diverse modalità, all’operatore su strada. Sul piano normativo il legislatore è intervenuto...

44,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>