Questo articolo è stato letto 2 volte

Auto blu giù del 25% entro la fine dell’’anno

Governo, regioni ed enti locali dovranno tagliare del 25% le autoblu entro il 31 dicembre 2016. L’impegno comune è stato sottoscritto in Conferenza unificata e riguarderà le vetture con autista adibite al trasporto di persone anche ad uso non esclusivo.

Non saranno soggette a tagli, invece, le auto in dotazione delle forze dell’ordine, della protezione civile, della polizia locale, nonché i mezzi adibiti ai servizi sociali e sanitari e al trasporto scolastico. Salve anche le vetture utilizzate per ispezioni, vigilanza e controllo.

L’accordo, sottoscritto il 17 dicembre scorso, produrrà effetti anche nelle circa 7.700 società partecipate, ma in termini meno vincolanti. Non viene infatti fissata nessuna percentuale di riduzione, ma si parla solo genericamente di impegno a dare indicazione alle partecipate di “contenere” il numero di autovetture in servizio. I contratti di locazione e noleggio in corso alla data di pubblicazione dell’accordo non saranno travolti. Nell’intesa si stabilisce infatti che essi siano fatti salvi fino alla loro naturale scadenza. 

Le riduzioni al parco auto già effettuate conteranno ai fini del raggiungimento della soglia del 25%. Per quanto riguarda le amministrazioni centrali dello stato l’accordo  stabilisce che resteranno fermi i limiti numerici di autovetture stabiliti dal d.P.C.M. 25 settembre 2014.

Non si potrà dunque scendere al di sotto dei paletti posti dal decreto  del presidente del consiglio che a ciascuna amministrazione assegna al massimo: 
a) 1 autovettura se il numero di dipendenti  in  servizio  presso l’amministrazione è inferiore o pari a 50 unità; 
b) 2 autovetture se il numero di dipendenti  è compreso tra 51 e 200 unità; 
c) 3 autovetture se il numero di dipendenti  è compreso tra 201 e 400 unità; 
d) 4 autovetture se il numero di dipendenti  è compreso tra 401 e 600 unità; 
e) 5 autovetture se il numero di dipendenti  è superiore a 600 unità.
Le amministrazioni che hanno una sola autovettura di servizio non saranno soggette a tagli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *