Questo articolo è stato letto 0 volte

Attentati di Parigi, Fassino: i comuni italiani al fianco della Francia

“Le Città e i Comuni italiani sono a fianco di Parigi e piangono con la Francia le vittime di un orrendo massacro. Colpire ovunque e chiunque per incutere in ogni persona paura e panico: è questa la strategia di un terrorismo che vorrebbe travolgere la nostra vita nel baratro dell’orrore e della violenza. Ma noi non possiamo, non vogliamo piegarci. Chiamiamo tutti i Comuni alla mobilitazione per esprimere solidarietà alla Francia e alle famiglie delle vittime e per manifestare il fermo no dei cittadini italiani al terrorismo. In tutti i Comuni si indicano iniziative e si espongano i vessilli civici e comunali a lutto, accompagnati dalla bandiera francese. E in ogni iniziativa pubblica si manifesti il cordoglio per le vittime e la ferma condanna del terrorismo e della sua violenza’. È l’appello alla mobilitazione in tutti i Comuni italiani del Presidente Nazionale dell’ANCI Piero Fassino.

Il suo invito è raccolto subito dal sindaco di Catania, Enzo Bianco, che ha proclamato il lutto cittadino a Catania per lunedì prossimo in segno di cordoglio ed esposto anche la bandiera francese sul municipio etneo. 
“Invito i sindaci di tutt’Italia – ha detto Bianco, in qualità di presidente del Consiglio nazionale dell’Anci – a fare lo stesso, perché mai come in questo momento occorre essere uniti e solidali. Da oggi e per qualche giorno aggiungeremo inoltre anche quella francese alle bandiere esposte in Municipio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *