Questo articolo è stato letto 0 volte

Assenze nella p.a.: a luglio + 0,07% rispetto allo stesso mese del 2009

Nel mese di luglio 2010 i risultati provvisori della rilevazione indicano una sostanziale stabilità delle assenze per malattia rispetto allo stesso mese del 2009 (+ 0,07%).
Le stime sono elaborate sulle risposte di 3.719 amministrazioni pubbliche rispondenti, senza l’usuale procedura di riporto all’universo. A settembre verranno resi pubblici i dati definitivi di luglio e agosto 2010.
Prendendo a riferimento le assenze registrate nell’anno precedente l’entrata in vigore della legge 133/08 (periodo giugno 2007-maggio 2008), la variazione annua dei giorni di assenza per malattia pro capite è stata pari a:

  • 38,0% nel primo anno di applicazione (giugno 2008 – maggio 2009)
  • 30,2% nel secondo (giugno 2009 – maggio 2010)

Confrontando il periodo giugno-luglio 2010, inizio del terzo anno di operatività della norma, con lo stesso periodo del 2007 (pre norma) i giorni di assenza per malattia pro capite si attestano su valori significativamente più bassi (1,3 contro il 2,1), e la variazione percentuale risulta pari a circa – 35%.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>