Questo articolo è stato letto 0 volte

Amministrative 2015, divieto di svolgere attività di comunicazione

In previsione della convocazione dei comizi elettorali per le elezioni dei presidenti e dei consigli regionali e delle elezioni amministrative nelle regioni e nei comuni interessati, il Dipartimento per l’informazione e l’editoria ha diffuso una lettera circolare per rammentare che ai sensi dell’art. 9 della legge 22 febbraio 2000, n. 28, a far data dalla indizione dei comizi elettorali e fino alla chiusura delle operazioni di voto “è fatto divieto a tutte le Amministrazioni pubbliche di svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quelle effettuare in forma impersonale ed indispensabili per l’efficace assolvimento delle proprie funzioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *