Questo articolo è stato letto 0 volte

Ambiente: la Commissione avvia tre consultazioni pubbliche

La Commissione europea ha dato il via a due consultazioni online in materia di ambiente relative rispettivamente alle diverse opzioni strategiche che potrebbero favorire il passaggio ad un uso più efficace delle risorse naturali nell’economia europea e alla posizione che l’UE adotterà in occasione della conferenza delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile a Rio de Janeiro nel 2012. Una terza consultazione è stata avviata per raccogliere pareri in merito alla bioeconomia per l’Europa, correlata alle due precedenti in quanto comprende anche aspetti legati all’uso efficiente delle risorse. Per quanto riguarda la prima consultazione I partecipanti sono chiamati ad esprimere pareri su tre tematiche: aspetti generali legati all’uso e alla scarsità delle risorse, agli ostacoli attuali e agli aspetti che destano particolare preoccupazione; aree strategiche che potrebbero essere inserite nel calendario d’azione e infine opinioni su come stimolare i singoli cittadini a cambiare i propri comportamenti. La consultazione (in inglese, francese e tedesco) rimarrà aperta fino al 17 aprile 2011. La seconda consultazione concorrerà a definire la posizione dell’UE alla conferenza delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile che si terrà nel 2012. La conferenza, nota anche come Rio+20 in quanto coincide con il ventesimo anniversario del vertice sulla Terra di Rio de Janeiro del 1992, è intesa a rinnovare l’impegno politico per lo sviluppo sostenibile e sarà l’occasione per valutare i progressi fatti, individuare le carenze nel rispetto degli impegni assunti e affrontare le sfide emergenti, con particolare riguardo a due temi principali: “un’economia verde nel contesto dello sviluppo sostenibile e dell’eliminazione della povertà” e “il quadro istituzionale per lo sviluppo sostenibile”. La consultazione, costituita da 13 domande aperte (in inglese), sarà online fino a metà aprile. Infine, la direzione generale Ricerca e innovazione ha lanciato una consultazione relativa al rendimento energetico e ad altri aspetti della strategia Europa 2020, incentrata sullo stato attuale e sul futuro potenziale di una bioeconomia in Europa. Oltre ad affrontare le problematiche relative all’efficienza delle risorse, i quesiti della consultazione riguardano la capacità potenziale della bioeconomia di stimolare l’innovazione e contribuire a risolvere problematiche sociali. Sulla base dei risultati saranno definiti la strategia europea e il piano d’azione dell’UE verso una bioeconomia sostenibile entro il 2020.
Le consultazioni sono accessibili dal sito web della Commissione al seguente indirizzo :
http://ec.europa.eu/yourvoice/index_it.htm

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>