Questo articolo è stato letto 24 volte

Al via l’operazione “Hermes” di Frontex per fronteggiare l’emergenza immigrazione di Lampedusa

Cecilia Malmström ha annunciato l’avvio in Italia dell’operazione Hermes da parte di Frontex (l’Agenzia europea per la gestione delle frontiere esterne), a partire dal 20 febbraio. La Commissaria agli affari interni ha dichiarato: “Sono lieta di annunciare l’avvio della missione “Hermes” di Frontex che da oggi assisterà ufficialmente le autorità italiane nella gestione del flusso migratorio dal Nord Africa, e in particolare degli arrivi dalla Tunisia nell’isola di Lampedusa.
L’operazione rientra in un quadro più ampio di misure della Commissione europea, volte a fronteggiare questi flussi migratori eccezionali, che includono anche la cooperazione con le autorità tunisine, l’individuazione delle dotazioni finanziarie per la gestione delle emergenze e l’assistenza dell’Ufficio europeo di Polizia (Europol).
Mi compiaccio inoltre dell’opportuna discussione che avrà luogo tra i Ministri degli esteri, nella riunione prevista per lunedì su un’assistenza ad ampio raggio dell’UE alla Tunisia. Il popolo tunisino chiede democrazia e sviluppo economico e sociale. Affrontare queste domande diminuirà l’immigrazione clandestina.
Nell’ambito dell’operazione Hermes esperti degli Stati membri partecipanti saranno inviati in aggiunta ad un supporto navale e aereoper assistere le autorità italiane. Le risorse umane e tecniche potranno essere aumentate in funzione delle future necessità.
Sulla base del Piano Operativo concordato con le autorità italiane gli esperti Frontex contribuiranno a raccogliere informazioni e ad interrogare igli immigrati. Si presterà particolare attenzione ad individuare coloro che possono aver bisogno di protezione internazionale. Frontex fornirà anche un supporto navale e aereo per la sorveglianza delle frontiere.
La missione è stata avviata quattro giorni dopo aver ricevuto la richiesta ufficiale da parte della autorità italiane. È, questo, un chiaro segnale della solidarietà europea tra Stati membri e una prova concreta dell’impegno della Commissione europea ad assistere l’Italia in questa difficile situazione.”

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>