Questo articolo è stato letto 0 volte

Agroenergie in crescita in Italia

ROMA – Forte sviluppo, in Italia, in totale controtendenza rispetto alla stagnazione di molta parte dell’economia nazionale, delle agroenergie, quella parte di energie rinnovabili che coinvolge l’agricoltura (biocarburanti, biogas, fotovoltaico agricolo). Con solo la metà del potenziale di produzione di energie da biomasse agricole si avrebbero a disposizione 4,2 milioni di tonnellate equivalenti di petrolio (Mtep).
Una quantità sufficiente, secondo un recente studio di Confagricoltura e Nomisma, a coprire tutto il fabbisogno di energia delle imprese agricole (3,2 Mtep) con l’avanzo di 1 Mtep disponibile per la commercializzazione. Il settore manca, però, di chiare linee guida e di informazione per i potenziali investitori privati e per le amministrazioni pubbliche che devono concedere le autorizzazioni agli impianti.
Per rispondere a questi bisogni, EnergEtica Onlus, associazione che si propone di accompagnare lo sviluppo delle agroenergie e ideatrice dell’evento Agroenergia, organizza una serie di seminari gratuiti sul territorio, dal taglio teorico e pratico.
Si comincerà il 23 settembre a Gonzaga (Mantova), una delle aree con maggiore vocazione zootecnica e tra le prime nella filiera italiana del biogas, per poi proseguire a Enna il 23 ottobre e ad Alessandria il 28 ottobre dove si parlerà dele prospettive di lavoro per i giovani nell’ambito agroenergetico e le figure professionali chiave per il settore.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>