Questo articolo è stato letto 35 volte

Aggiornati i primi tre principi di vigilanza e controllo dell’organo di revisione degli Enti locali

Organo di revisione degli Enti locali

Mediante comunicato del 2 dicembre 2016 Il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili ha aggiornato i primi tre Principi di Vigilanza e controllo dell’Organo di Revisione degli Enti Locali. Sono in fase di rielaborazione e aggiornamento i restanti principi, la cui pubblicazione risale al 2011. Il lavoro di revisione – effettuato da un apposito gruppo di lavoro coordinato dal dottor Antonino Borghi, all’interno dell’area di delega dei consiglieri nazionali Marcello Marchetti e Giovanni Parente – si è reso necessario per le novità normative introdotte in questo ambito negli ultimi anni.
I tre principi già rivisitati – pubblicati sul sito del Consiglio nazionale della categoria – si occupano rispettivamente di composizione, estrazione a sorte, accettazione, compenso, nomina, durata, incompatibilità ed ineleggibilità, insediamento, comportamento, funzionamento, funzioni dell’Organo di revisione, della sua funzione di vigilanza e di controllo contabile, di quella di collaborazione e dei pareri obbligatori.

>> Disponibile qui il doc relativo ai Principi di vigilanza e controllo dell’organo di revisione degli Enti locali.

>> Qui invece, presso il portale del Consiglio nazionale dei commercialisti, disponibili anche gli altri 3 allegati concernenti i principi di revisione.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>