Questo articolo è stato letto 0 volte

Agenda Commissione europea 3-7 febbraio 2014

La settimana del 3-7 febbraio 2014 si è aperta con l’importante relazione anti-corruzione della Commissione europea. Martedì il Presidente Giorgio Napolitano sarà in visita ufficiale al Parlamento Europeo.

La settimana si è aperta ieri lunedì 3 febbraio con ben quattro importanti appuntamenti. La Commissione europea ha pubblicato la sua prima relazione anticorruzione all’interno dell’Unione, che ha fornito una chiara visione della situazione all’interno di ciascun Stato membro. La corruzione continua ad essere una delle più grandi sfide e costa all’economia europea circa 120 miliardi di euro all’anno. Alle 12:30 c’è stata la conferenza stampa della Commissaria Cecilia Malmström.

Il Vicepresidente della Commissione europea, Antonio Tajani, ha incontrato a Roma, il Presidente dell’ANCE (Associazione Nazionale Costruttori Edili) Paolo Buzzetti. Insieme hanno affrontato il tema dei ritardi dei pagamenti della pubblica amministrazione italiana verso le imprese. Alle 11:00 c’è stata la conferenza stampa congiunta presso la Sala Natali della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea.

Lunedì è stata a Roma anche Kristalina Georgieva, Commissaria europea per la Cooperazione Internazionale, gli Aiuti Umanitari e la Risposta alle Crisi, per partecipare alla conferenza stampa sul Piano Strategico di risposta per il Sahel. L’incontro si è tenuto alle 12:30 presso la sede della FAO a Roma. Oltre alla Commissaria Georgieva erano presenti anche Valerie Amos, Sottosegretario Generale delle Nazioni Unite per gli Affari Umanitari e Coordinatore per le Emergenze, José Graziano da Silva, Direttore Generale della FAO e Romano Prodi, Inviato Speciale delle Nazioni Unite per il Sahel.

Infine, a Lussemburgo, si è tenuto un seminario organizzato dalla Banca Europea degli Investimenti, incentrato sul ruolo della società civile e della BEI in un’Europa che cambia e che deve affrontare sfide locali e globali come la crescita e l’occupazione, il finanziamento dello sviluppo e la lotta al cambiamento climatico.

Martedì 4 febbraio il Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano sarà in visita ufficiale al Parlamento europeo, riunito in seduta plenaria dal 3 al 6 Febbraio. Il nostro Presidente della Repubblica, ex Presidente della Commissione per gli Affari Costituzionali del Parlamento europeo, si rivolgerà ai deputati riuniti a mezzogiorno in seduta solenne del Parlamento.

Il 5 e 6 febbraio si svolgerà un primo esame da parte del COREPER, il Comitato dei Rappresentanti Permanenti, delle proposte e dei progetti all’ordine del giorno del Consiglio, presentati dalla Commissione.

Nella giornata di giovedì il “Dialogo con i cittadini”, che fa parte di una serie di iniziative nelle quali i temi proposti vengono affrontati in un dialogo diretto in cui i cittadini chiedono e l’Europa risponde, fa tappa a Copenhagen. A rispondere ai cittadini Danesi sarà Connie Hedegaard, Commissaria europea per l’Azione per il Clima.

Ad Atene giovedì 6 e venerdì 7 febbraio, avrà luogo una conferenza sulla nuova strategia macro-regionale per l’Adriatico e lo Ionio. La conferenza è ospitata dalla Presidenza greca del Consiglio dell’Unione europea e dalla Commissione europea, in presenza del Commissario per la politica regionale, Johannes Hahn, della Commissaria per gli Affari Marittimi e la Pesca, Maria Damanaki, e dei Ministri degli Esteri dei paesi coinvolti ( Croazia, Grecia, Italia, Serbia, Slovenia, Albania, Bosnia-Erzegovina, Montenegro).

(Fonte: Commissione europea)

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>