Questo articolo è stato letto 339 volte

Acquisizione e riuso di software per le PA: consultazione online

Acquisizione e riuso di software per le PA: consultazione online

L’AgID (Agenzia per l’Italia Digitale) ha posto in consultazione la circolare sulle “Linee Guida su acquisizione e riuso di software per le pubbliche amministrazioni”. La consultazione sarà in corso fino al 5 maggio 2018.

Le Linee guida

Le Linee guida sono state redatte da un gruppo di lavoro costituito da componenti dell’AgID e del Team per la Trasformazione Digitale in attuazione di quanto previsto dagli articoli 68 “Analisi comparativa delle soluzioni” e 69 “Riuso delle soluzioni e standard aperti” del Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD) e in conformità con l’ art. 71 “Regole tecniche”. Obiettivo del documento è quello di facilitare le pubbliche amministrazioni nell’acquisizione e nel riuso dei software tramite il ricorso al paradigma open source.

Piano Triennale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione

In linea con quanto previsto dalla circolare e dal Piano Triennale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione (PA), AgID mette a disposizione un repository  (archivio) del codice sorgente, nel quale confluiranno le componenti open source che potranno essere utilizzati da tutte le pubbliche amministrazioni e dalla community degli sviluppatori che lavorano per le PA.

>> LE LINEE GUIDA IN CONSULTAZIONE.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>