Questo articolo è stato letto 0 volte

Accrescere la conoscenza del Parlamento europeo: lanciato il bando

Nell’ambito del suo programma annuale di sovvenzioni teso ad individuare progetti sostenibili che mirano ad accrescere la conoscenza del ruolo e del funzionamento del Parlamento europeo, a promuovere la cittadinanza europea attiva e che prevedono una “piattaforma” di comunicazione in cui i cittadini possono intervenire sugli argomenti che li toccano più da vicino, il Parlamento europeo ha pubblicato il bando 2011 che verte in particolare sul tema “guidare la ripresa economica e mobilitare nuove risorse per la crescita”. Il bando potrà cofinanziare progetti, sia nazionali sia transazionali, che prevedano la realizzazione di programmi televisivi, programmi radiofonici o siti web volti a sensibilizzare il pubblico europeo sul ruolo del Parlamento europeo. Le candidature, presentate tramite gli appositi moduli  e secondo le istruzioni indicate, saranno valutate in 3 fasi in base a criteri esclusivi, selettivi e aggiudicativi, come da bando ufficiale. Le domande che supereranno la prima fase (possesso dei criteri esclusivi) giungeranno alla seconda (possesso dei criteri selettivi) per poi arrivare all’ultima fase (possesso dei criteri aggiudicativi). A metà di gennaio 2011 saranno resi noti i risultati della selezione. La scadenza per il ricevimento delle proposte è fissata per il 18 ottobre 2010.
>> Leggi il bando

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>