Questo articolo è stato letto 0 volte

A Lisbona per le prospettive del mediterraneo (6-7 novembre 2013)

Il Forum di Lisbona, organizzato dal CDR (Comitato delle Regioni e dei poteri locali)  e dal CPLRE (Congresso dei Poteri Locali e Regionali d’Europa),  si svolgerà i prossimi 6 e 7 novembre, sul tema ‘Valutazione della società civile come attore della governance: prospettive per il Sud Mediterraneo’.  Il Forum svilupperà  una strategia concreta e raccomandazioni concernenti la politica di vicinato e sarà attento affinché il Piano di azione che sarà prodotto in quella sede sia successivamente messo in pratica. L’obiettivo principale della cooperazione,   è sostenere reciprocamente i rispettivi sforzi volti a promuovere la democrazia a livello regionale e locale, il decentramento e l’autogoverno in Europa, nonché a garantire il rispetto delle competenze degli enti regionali e locali da parte delle amministrazioni nazionali ed europee e favorire e rafforzare congiuntamente l’applicazione concreta della buona governance multilivello sia in Europa che nei paesi terzi. La data del Forum è stata decisa nel corso del bureau del CPLRE che si è svolto il 17 settembre a Strasburgo. Emilio Verrengia, Segretario generale aggiunto dell’AICCRE e vicepresidente del CPLRE è stato nominato membro del Comitato esecutivo nord-centro-sud che gestirà, tra l’altro, anche il Forum di Lisbona. 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>