Questo articolo è stato letto 0 volte

A Bologna i notai si servono on line

I Notai del Distretto di Bologna, grazie alla Convezione sottoscritta nel giugno scorso con il Comune di Bologna, possono ottenere via web certificati anagrafici e di stato civile con timbro digitale riferiti a cittadini presenti nella banca dati anagrafica del Comune.
Si tratta di una vera e propria rivoluzione nel rapporto cittadino-pubblica amministrazione, che consente di abbreviare i tempi, ridurre gli spostamenti ed abbattere i costi della burocrazia, semplificando nello stesso tempo le procedure. La possibilità di richiedere certificati on line consente infatti al notaio di:

  • verificare la situazione del regime patrimoniale dell’acquirente e del venditore
  • verificare la composizione del nucelo familiare anche in tema di devoluzione ereditaria (successione)
  • risolvere incertezze sui dati anagrafici
  • verificare la residenza di soggetti anche per motivi fiscali
  • verificare le annotazioni delle convenzioni matrimoniali stipulate

I Notai possono inoltre utilizzare i servizi della “Scrivania del Professionista” per richiedere copie o visioni di pratiche edilizie ed eventualmente fissare appuntamenti con il Servizio Informazioni tecniche del Settore Urbanistica del Comune.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>